Mamma basta corse – usa tre risorse – TiraMammiSù

Mamma basta corse – usa tre risorse

Nell’articolo precedente abbiamo parlato di opportunità di apprendere dalle persone che già hanno raggiunto risultati nell gestione dell tempo usando non solo consigli sparsi, ma un sistema definito.
Ma “come é fatto” questo sistema?

Nella vita di ogni mamma ci sono tre sfere principali:

  • Se stessa,
  • la Sua famiglia-la Sua casa,
  • e le Altre persone.

Soltanto mantenendo ordine in ciascuno di questi ambiti è possibile portare ordine alla vita intera.
Per adesso, poiché ci servono, prima di tutto, forza e gioia, vediamo come queste tre sfere possono diventare risorse per noi stesse. E, in particolare, rispettivamente:

  • Risorse INTERNE,
  • Risorse FAMIGLIARI  e
  • Risorse ESTERNE.

E’ importante monitorare e ottimizzare, quotidianamente, l’utilizzo di queste tre tipologie di risorse, affinché la nostra vita con i bambini diventi molto più facile, piacevole e interessante.

Continua a leggere e trovi i principi base di organizzazione della vita con i bambini che ti aiuteranno a scegliere i metodi specificatamente più funzionali per la tua famiglia.


 

Risorse INTERNE 

Tutto ciò che dipende solo da te stessa!

Prima di tutto – prenditi cura di te stessa!

Prima di parlare di come iniziare il nostro viaggio verso l’ordine e l’organizzazione, è importante nutrire la nostra fonte di energia.
Se abbiamo finito tutto il nostro “carburante”, allora dove possiamo prendere l’energia e la motivazione per riordinare la nostra vita?!
Se una mamma, con il bimbo in braccio, riesce a prendersi cura di se stessa, vi assicuro – cambierà la vita di tutta la famiglia!
E siccome con l’arrivo del bimbo la vita ha preso una nuova velocità, anche il “carburante” ci serve più raffinato e più efficace.

Prendersi cura di se stessa, per una mamma, significa:
  • pensare positivo e fare tutto il “lavoro di mamma”, non perché devi, ma perché vuoi;
  • dosare le proprie forze e prendersi cura della propria salute: dormire bene, mangiare e bere in modo equilibrato;
  • iniziare la giornata a partire da se stessa (riordinando il “look”, i pensieri e le emozioni) e, solo successivamente, occupasi dei figli e della casa;
  • abituarsi a sentire quando le è possibile dedicarsi completamente al bambino, al marito e alla casa, e quando invece deve dire, “Basta! Questo tempo lo tengo per me!”;
  • capire bene di che cosa lei, e proprio lei, ha bisogno per sentirsi riposata, allegra, piena d’amore e pianificare in anticipo il tempo dedicato a se stessa;
  • trovare l’occasione per prendersi cura di sé, “intrecciando” la cura della casa e del bimbo, il lavoro e le proprie pause;
  • organizzare la giornata in modo che la routine non gravi su di lei, né fisicamente, né mentalmente;
    chiedere aiuto alle persone che la circondano e organizzare il lavoro dei suoi “assistenti”.

    Inoltre, per assicurarsi di avere sempre abbastanza forze è molto importante:

salvagente

  • prendersi cura di sé prima di andare in “crisi”;
  • “salvarsi” da sola senza aspettare che qualcuno si prenda cura di lei;
  • incastrare la cura di sé nella routine quotidiana e fare della propria “ricarica” uno dei compiti più importanti della giornata.

 

Se tu non ti prendi cura di te stessa, nessuno lo farà al posto tuo! Quindi, non indugiare, agisci ora!

Ale Tàmbovtseva

Donna, Moglie e Mamma felice. Esperta di Gestione del Tempo, Armonia Familiare e Discipline Olistiche per la Salute, unica in Italia ad aver conseguito il prestigioso Diploma Flymama® - un metodo innovativo, sistematico e pratico per trarre la massima soddisfazione dall’essere Mamma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *